<

Musica e danza

Un Insieme Esotico Di Esperienze Che Incantano


Il patrimonio multiculturale e multirazziale della Malesia si esprime al massimo nei diversi generi musicali e nelle forme di danza. Le danze degli indigeni malesi, orang asli, e delle popolazioni appartenenti a diverse etnie di Sabah e Sarawak sono veramente esotiche ed incantevoli. Quando cinesi, indiani e portoghesi si stabilirono in Malesia le danze tradizionali dei loro paesi natii divennero parte della cultura e del patrimonio malese.

Musica


Orchestra

La Malesia ha due orchestre tradizionali: la gamelan e la nobat. Originaria dell'Indonesia, la gamelan è un'orchestra tradizionale che suona eteree melodie cadenzate utilizzando un ensamble di gong e strumenti a corda. La nobat è un'orchestra reale che suona musica più solenne per la corte utilizzando strumenti a fiato serunai e nafiri.

Rebana Ubi

All'epoca delle antiche monarchie Malesi, il risuonante ritmo dei giganteschi tamburi rebana ubi serviva a comunicare una serie di messaggi, da avvisi di pericolo ad annunci di matrimonio. Successivamente, essi vennero usati come strumenti musicali in una serie di rappresentazioni di carattere pubblico.

Kompang

Senza dubbio il più popolare strumento tradizionale malese, il kompang è largamente usato in una serie di eventi sociali, quali le parate della festa nazionale, occasioni ufficiali e matrimoni. Simile al tamburello basco ma senza i sonagli metallici, questo tamburo a mano è più comunemente suonato in grandi gruppi, dove si producono modelli ritmici compositi sovrapponendo vari strati di ritmi differenti.

Gambus

Portato in Malesia da commercianti persiani e mediorientali, il Gambus o oud araba, viene suonato con diversi stili nella musica popolare malese, principalmente come strumento guida nella musica Ghazal. Sapientemente forgiato con una combinazione di legni diversi, questo strumento produce toni delicati simili a quelli del clavicembalo.

Sape

Il sape è il flauto tradizionale della comunità Orang Ulu, o popolazione a monte del Sarawak. Un capolavoro di legno intagliato a motivi colorati, il sape viene creato svuotando un pezzo di legno. In origine suonato unicamente durante le cerimonie di guarigione nelle longhouse, divenne gradualmente uno strumento di intrattenimento sociale. Di solito, la sua musica a tema viene usata per accompagnare danze quali il Ngajat ed il Datun Julud.

Danza


Il Mak Yong malese

Originario di Patani, nella Thailandia meridionale, il Mak Yong fu concepito per intrattenere le donne della famiglia reale, regine e principesse, quando i mariti erano assenti perché andati in guerra. Con l'unione di recitazione, danza e bel canto, si drammatizzano storie che risalgono all'età aurea dei regni malesi con incantevoli rappresentazioni.

Kuda Kepang

Il Kuda Kepang è una danza tradizionale portata nello stato di Johor dagli emigranti giavanesi. Con la drammatizzazione di racconti delle vittoriose guerre sante islamiche, i danzatori sono in sella a finte cavalcature e si muovono al ritmo ipnotico di un gruppo di percussioni, di solito tamburi, gong e angklung (xilofoni in bambù).

Zapin

L'influenza islamica sulla danza tradizionale malese è forse più evidente nel Zapin, una danza popolare praticata nello stato di Johor. Introdotta da missionari musulmani provenienti dal Medio Oriente, la danza originaria si ballava in occasione dei canti religiosi islamici per diffondere la conoscenza della storia della civilizzazione islamica.

Joget

È la danza tradizionale più diffusa della Malesia, che si balla ad un ritmo particolarmente vivace. Ballato a coppie, che abbinano movimenti rapidi ed aggraziati con un atteggiamento giocoso, il Joget deve le proprie origini alla danza folcloristica portoghese introdotta a Malacca durante il periodo del commercio delle spezie.

Tarian Lilin

Nota anche come la Danza delle Candele, viene ballata dalle donne, che si muovono in modo leggiadro tenendo contemporaneamente in equilibrio una candela su un piattino.

Silat

Una delle più antiche tradizioni malesi e un'arte marziale tra le più fatali, il Silat è anche una forma di danza artistica. Grazie agli elaborati movimenti corporei, una rappresentazione di Silat è affascinante e intrigante.

La danza del leone cinese

Ballata di solito durante i festeggiamenti per il Capodanno cinese, la Danza del leone è energetica e di grande intrattenimento. Secondo la leggenda, nell'antichità il leone era l'unico animale che potesse tenere alla larga una creatura mitologica nota come Nian che terrorizzava la Cina e divorava gli esseri umani l'ultimo giorno dell'anno. Questa danza, che di solito prevede una coordinazione perfetta, eleganza e nervi d'acciaio, viene quasi sempre eseguita a ritmo del tagu, il tamburo cinese, e al suono dei piatti.

La danza del drago

Il drago è una creatura mitica che, nella cultura cinese, rappresenta potere sovrannaturale, bontà, fertilità, vigilanza e dignità. Eseguita di solito per salutare l'arrivo del Capodanno cinese, la Danza del Drago viene considerata apportatrice di fortuna e prosperità per l'anno a venire. Di solito è previsto l'utilizzo di una squadra di oltre 60 persone e questa fantastica rappresentazione è una strabiliante dimostrazione di perfetta coordinazione, perizia e grazia.

Il Bharata Natyam indiano

Questa classica danza indiana è poesia in movimento. Basata sull'antica epopea indiana, questo tipo di danza così intensa e drammatica si avvale di oltre 100 passi e gesti diversi. Poiché la padronanza si acquisisce solo dopo molti anni di pratica, alcuni bambini iniziano ad imparare questa forma di danza all'età di cinque anni.

Bhangra

Il Bhangra è un genere di musica e di danza folcloristica molto vivace appartenente alla comunità Sikh. In origine si danzava per celebrare il raccolto, ma ora fa parte di molti eventi sociali quali i matrimoni o i festeggiamenti di Capodanno. Tipicamente incentrato su temi romantici con canti e danze guidati dal battere del dhol, un tamburo con due basi di percussione, il bhangra rappresenta una forma di intrattenimento molto coinvolgente.

Il Ngajat di Sabah e Sarawak

La Danza di Guerra è una danza tradizionale della popolazione Iban del Sarawak. Questa danza viene di solito eseguita durante il Gawai Kenyalang o 'Festa del bucero'. Considerati i più terribili tagliatori di teste di Sarawak, i vittoriosi guerrieri di questa tribù venivano tradizionalmente festeggiati in questa elaborata celebrazione. Indossando un elaborato copricapo e tenendo in mano un lungo scudo decorato, ogni danzatore-guerriero esegue incredibili balzi per tutta la durata di questa avvincente danza.

Datun Julud

La Danza del bucero è una danza tradizionale delle donne kenyah del Sarawak. Creata da un principe kenyah di nome Nyik Selong per simboleggiare felicità e gratitudine, una volta veniva eseguita durante i festeggiamenti di saluto della comunità ai tagliatori di teste che ritornavano dalle loro razzie o durante i riti annuali che ogni volta chiudevano la stagione della raccolta del riso. Eseguita da una danzatrice solista al suono del sape, prevede la presenza di bellissimi ventagli fatti di piume di becero, che rappresentano le ali di questo uccello sacro.

Sumazau

Il Sumazau è una danza tradizionale della popolazione kadazan di Sabah. Eseguito solitamente durante le cerimonie religiose e gli eventi sociali, ha lo scopo tradizionale di onorare gli spiriti per gli abbondanti raccolti di riso, tenere alla larga gli spiriti maligni e curare le malattie. Danzatori e danzatrici eseguono questa controllata danza ipnotica con movimenti lenti e morbidi imitando il volo degli uccelli.

Danza del bambù

Un'altra danza tradizionale molto popolare e di grande intrattenimento è la Danza del bambù. Due lunghe canne di bambù vengono tenute ferme orizzontalmente all'altezza delle caviglie. Al ritmo veloce di un tamburo le due canne vengono sbattute l'una con l'altra. Con grande agilità, i danzatori devono saltare sopra le canne o fra di esse facendo attenzione a che i piedi non restino impigliati tra le canne.

Orang Asli

Le danze tradizionali degli Orang Asli della Malesia peninsulare sono profondamente radicate nel loro credo religioso. Le danze vengono comunemente usate dagli stregoni come rituali per comunicare con il mondo degli spiriti. Queste danze comprendono il Genggulang della tribù Mahmeri, il Berjerom della tribù Jah-Hut ed il Sewang delle tribù Semai e Temiar.

I portoghesi della Farapeira di Melaka

La Farapeira è una danza rapida e allegra solitamente accompagnata da chitarre e tamburelli, eseguita da coppie che indossano costumi tradizionali portoghesi.

Branyo

Uno dei preferiti della generazione portoghese più anziana, paragonato alla Farapeira il Branyo è una danza più sobria. I danzatori, vestiti in costumi stile cow-boy, e le danzatrici, che indossano i tradizionali baju kebaya con sarong di batik, dondolano al ritmo controllato di tamburi e violini.